Strumenti didattici

Per facilitare l’apprendimento degli studenti, i docenti della Nuova Scuola di Osteopatia si avvalgono di tecniche di P.N.L.  e comunicazione multilivello, oltre agli opportuni supporti informatici e audio-visivi, modelli anatomici, dispense e libri di testo.

Fra gli strumenti più recenti messi a dispsizione degli studenti, i dispositivi EEG per la misurazione delle onde cerebrali (all’interno del corso Semeiotica dei Sistemi di Regolazione) e le lavagne interattive multimediali, che consentono di impartire lezioni dinamiche, scrivere annotazioni in inchiostro digitale e salvare  le lezioni per la visione in differita. Dall’anno accademico 2015/’16 viene introdotto anche l’Anthropos test, un innovativo metodo di misura antropometrica e di anatomia quantitativa.

Per ogni insegnamento la Scuola fornisce una bibliografia osteopatica utile per eventuali approfondimenti.

In ogni classe viene dedicato molto tempo alla pratica guidata e allo studio di casi clinici reali, che vengono presentati e discussi in classe sotto la guida del docente, in modo da  facilitare l’acquisizione delle tecniche manuali.

Dal 3° anno di corso è previsto un monte ore di tirocinio pratico.